Autonomia delle auto elettriche: come calcolarla

Autonomia di un'auto elettrica

Una delle informazioni più importanti che interessa chi acquista un’auto elettrica è l’autonomia, fattore che può essere determinante se si prevede di dover utilizzare l’auto per lunghi spostamenti.

I modelli di auto elettriche più recenti hanno avuto netti miglioramenti dal punto di vista dell’autonomia tuttavia, rispetto ai veicoli con motore termico, hanno ancora decine se non centinaia di chilometri di autonomia in meno.

Calcolare l’autonomia della propria auto elettrica è utile soprattutto quando si deve programmare un viaggio di lunga durata e si deve valutare quale colonnina di ricarica raggiungere.

Per il calcolo occorre sapere la capacità del battery pack in kWh e il consumo medio del veicolo in kWh ogni 100 km.
Per ottenere i km di autonomia residui si divide la capacità del battery pack per il consumo medio e si moltiplica per 100.

Es. nel caso di un battery pack da 80 kWh e consumo medio di 16 kWh, l’autonomia è di 500 km
Se la batteria risulta carica del 40% (ovvero ha una carica residua di 32 kWh), l’autonomia si porta a 200 km.

Ricorda che l’autonomia del tuo veicolo elettrico varia in base a fattori come la velocità media, lo stile di guida, le condizioni meteo e l’uso del climatizzatore/riscaldamento e altri sistemi di assistenza alla guida di cui la vettura è equipaggiata.

Passa in concessionaria da Spazio e vieni a scoprire la gamma di auto elettriche!

Pubblicato da il

Ricerca auto per te
Non hai trovato
l'Auto che stavi Cercando?

Lasciaci la tua email per ricevere
le offerte che corrispondono alla tua ricerca!

© Copyright 2009-2021 Spazio S.P.A.
Sede Legale: Via Ala di Stura 84, 10148 Torino TO
Cap.Soc. € 1.000.000,00 - P.IVA 07411090017 - C.F. 07411090017 - REA nr° TO-891169
Made with by