Emergenza Coronavirus: la sanificazione degli interni dell’auto

Sanificazione interni auto

L’emergenza sanitaria impone a gran parte della popolazione di restare in casa per non aggravare la situazione dei contagi in tutto il Paese ma una parte è costretta ad usare l’auto per recarsi al lavoro o per visite mediche o semplicemente per andare a far la spesa.

Per ridurre l’esposizione al contagio si devono attuare una serie di comportamenti e di abitudini come lavarsi spesso le mani, non stringere la mano, rimanere alla distanza minima di 1 metro, non creare assembramenti di persone.

Anche quando si sale a bordo della propria vettura, è buona abitudine sanificare gli interni dell’auto poichè sappiamo che il COVID-19 resiste sulle superfici per alcune ore, anche se con una carica infettiva più debole, ed è molto sensibile ai disinfettanti.

Parti dell’abitacolo da igienizzare

Quello che occorre disinfettare sono soprattutto le superfici che tocchiamo durante la guida:

  • maniglie delle portiere,
  • tasti per alzare o abbassare i finestrini,
  • chiave di accensione,
  • volante,
  • leva del cambio,
  • comandi vari posti accanto al volante,
  • plancia centrale,
  • manopole di regolazione dell’aria o della temperatura

Anche sedili e tappetini sono oggetto di sanificazione anche se meno soggetti a contaminazione rispetto agli altri componenti presenti nell’abitacolo.

Per queste parti dell’auto è buona norma procedere prima con la raccolta di tutta la polvere, sassolini e sporcizia utilizzando l’aspirapolvere per poi utilizzare gli appositi spruzzini nebulizzatori e una spugnetta non abrasiva per stendere la soluzione alcolica sulle parti interessate.

I migliori prodotti per la sanificazione degli interni auto

I prodotti migliori per la sanificazione e disinfezione delle superfici dell’auto sono quelli che contengono almeno il 70% di soluzione alcolica.

Tali prodotti vanno stesi utilizzando un panno morbido in microfibra che non rovini i materiali e i rivestimenti interni come le varie plastiche o la pelle.
Per quest’ultima in particolare, essendo particolarmente delicata, è consigliato trattarla con creme specifiche dopo la normale sanificazione.

Alcuni prodotti per l’igienizzazione dell’auto che si trovano in commercio sono a tutti gli effetti “Presidio medico chirurgico 19440” e si presentano sotto forma di spray e si possono usare sia per disinfettare l’abitacolo che l’impianto di condizionamento.

Igienizzazione dell’impianto di climatizzazione dell’auto

Per l’igienizzazione dell’impianto di climatizzazione si usa introdurre nelle bocchette di aerazione dell’auto il tubicino (che generalmente viene venduto assieme al prodotto stesso) e dopo aver avviato il climatizzatore si avvia l’erogazione del contenuto spray nei tempi indicati sulla confezione del prodotto.

Una volta che lo spray è stato completamente erogato, si provvede ad aerare l’abitacolo per alcuni minuti fintanto che gli aerosol del prodotto non si sono dissolti ed evaporati del tutto.

Pubblicato da il

© Copyright 2009-2020 Spazio S.P.A. Concessionaria Ufficiale Fiat, Abarth, Jeep, Lancia, Alfa Romeo, Peugeot, Opel, Hyundai, Toyota, Lexus, Citroen
Sede Legale: Via Ala di Stura 84, 10148 Torino TO
Cap.Soc. € 1.000.000,00 - P.IVA 07411090017 - C.F. 07411090017 - REA nr° TO-891169
Made with by